Senza categoria

Torta magica agli amaretti

20170311_151236

Se amate questa torta dalle diverse consistenze, e amate gli amaretti, non potete evitare di provare questa versione.L’ho preparata per mia sorella che  gli amaretti li adora, ed è piaciuta molto… facilissima da preparare, trovo sia ottima, con le sue consistenze, per questi primi tepori della primavera in arrivo, quando viene voglia di gelato e di dolci freschi!

Ingredienti:

  • 100 g di amaretti
  • 500 ml di latte fresco intero
  • 4 tuorli
  • 150 g di zucchero
  • 100 g di burro
  • 100 g di farina per torte
  • 4 albumi
  • la punta di un cucchiaino di cremor tartaro
  • un pizzico di sale

per decorare

  • zucchero a velo
  • amaretti q.b.

Procedimento:
Prima di tutto imburrare e rivestire uno stampo quadrato di 20 cm, facendo aderire perfettamente alla base e alla superficie laterale la carta forno, altrimenti potrebbe fuoruscire l’impasto. Fondere il burro e preriscaldare il forno a 150°.

Scaldare il latte e, nel frattempo, tritare finemente gli amaretti, poi metterli in infusione nel latte caldo e lasciare da parte.

20170312_075513

Con le fruste elettriche montare gli albumi, aggiungere il cremor tartaro e 50 g di zucchero, finché la meringa sarà lucida e stabile, ma non a neve fermissima, e tenere da parte. Montare i tuorli col restante zucchero, fino ad avere una massa chiara ed aumentata di volume. Sempre con le fruste elettriche unire il burro fuso, versandolo a filo. Incorporare la farina setacciata e il pizzico di sale.

Filtrare il latte con un colino a maglie strette, eliminando gli amaretti, e versarlo a filo nella miscela: si otterrà una pastella fluida e liscia. Infine, incorporare la pastella (in tre riprese) agli albumi montati, con una spatola e amalgamando delicatamente per non smontare.

20170312_075436

Versare il composto ben amalgamato nello stampo, e infornare in modalità statica per circa 40 minuti, o fino a doratura intensa. La torta, dapprima gonfierà molto, come una torta lievitata classica, ma smonterà durante il raffreddamento, quindi non preoccupatevi perché è giusto così!

Sfornare la torta e lasciare che arrivi a temperatura ambiente prima di coprirla con pellicola per alimenti e riporla in frigo. Dopo due ore estrarla dallo stampo, tagliarla a cubi ed eliminare la carta forno prima di servirla cosparsa di zucchero a velo e amaretti sbriciolati.La torta avrà un cuore cremoso e una superficie soffice.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...